Arma a lutto: muore l’appuntato scelto Francesco Giannella, il cordoglio

Francesco Giannella, Carabiniere, non c’è più. Per lui è stata fatale una embolia. Francesco aveva 49 anni.

E’ morto improvvisamente l’appuntato scelto Francesco Giannella e ora l’Arma dei Carabinieri è a lutto. Francesco era molto conosciuto in Cilento. Lavorava e risiedeva infatti a Castellabate, a Vallo della Lucania.

Sono numerosi, come sempre in questi casi, i messaggi di cordoglio sul web da parte di colleghi, amici e parenti.

Un messaggio affettuoso nelle scorse ore sui social network, in particolare Facebook dal sindaco di Salento, Gabriele De Marco.
“Mi è giunta una notizia che mai avrei voluto ascoltare – racconta il sindaco – Il nostro amico Francesco Giannella non c’è più a seguito di una embolia. Dal sindaco di Salento e dall’amico cacciatore sentite condoglianze alla famiglia. Francesco non ti dimenticheremo come non dimenticheremo il tuo sorriso e il tuo carattere gioviale! RIP amico mio”.

Francesco Giannella
Foto pubblicata da gwendalina.tv

ALTRI ARTICOLI

– Sanremo, grave lutto nella Polizia Penitenziaria, morto l’agente Raffaele Spagnuolo
Lutto nella Guardia di Finanza: suicida Brigadiere Capo di 52 anni
– Lorenzo Facibeni se n’è andato: i colleghi si erano mobilitati per lui. Lutto nei Vigili del Fuoco
– Guardia di Finanza in lutto: non ce l’ha fatta il maresciallo Giovanni Lavalle

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate