Matteo Salvini e la foto con il capo ultras nostalgico di Mussolini

Massimiliano Baldassari non è solo un capo ultras del Brescia Calcio, ma è anche un volto molto noto negli ambienti dell’estrema destra. D’altronde, lui stesso non nasconde certo le sue posizioni: basta scorrere il suo profilo Facebook per trovare alcune foto un cui lo si vede fare il saluto romano o addirittura indossare una mascherina con il ritratto di Mussolini. Ma è  in particolare l’ultima foto pubblicata da Baldassarri ad aver attratto alcune polemiche. Perché in quell’immagine non appare solo, ma affiancato niente di meno che da Matteo Salvini, leader della Lega ed ex ministro dell’Interno.

La foto è stata scattata quando Salvini è andato a Roncadelle per un comizio elettorale. “Pensatela come volete, ma gli unici che difendono il popolo italiano e chi lavora sono lui e la Meloni, i veri razzisti sono i rossi”, scrive Baldassari. Non è la prima volta che esprime la sua ammirazione per il numero uno del Carroccio. A fine luglio, infatti, pubblicava un video e scriveva: “Toglietemi pure l’amicizia, ma io sto con Salvini, può piacere o no ma è l’unico che ha tentato di fermare la mangiatoia della falsa immigrazione e difeso l’Italia, e ora lo processano… forza Matteo, io sono con te. In attesa che arrivi un altro zio”. E poi, proprio con la foto dove lo si vede indossare la mascherina con la stampa del Duce, scrive: “Torna zio”.

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate