La sua pratica è bloccata, si presenta alle Poste con il fucile

Ha litigato con un impiegato che, a suo dire, non procedeva nella pratica richiesta. Quindi e si è presentato alle poste armato di fucile.

Con il fucile alle poste, è accaduto la scorsa mattina nel leccese. Protagonista un anziano di 87 anni.

L’uomo aveva chiesto la liquidazione del proprio libretto postale cointestato con la moglie. Una pratica che richiede tempo per via di alcuni passaggi burocratici, dopo il decesso della moglie.

Così, l’uomo, spazientito, si è presentato imbracciando un fucile. L’episodio prima dell’apertura dell’ufficio.

Chiamate le forze dell’ordine, sul posto sono giunti i Carabinieri che hanno bloccato l’anziano, colto anche da un lieve malore.

L’87enne è stato soccorso e poi denunciato per interruzione di pubblico servizio e resistenza a pubblico ufficiale.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate