Primo week end post lockdown: riparte la movida. Segnalate folle e disagi

Primo week end post lockdown: con la riapertura dei ristoranti e dei locali riparte anche la movida nei centri cittadini.

Dopo il lockdown la voglia di uscire, rivedersi, fare quattro chiacchiere con gli amici è chiaramente tanta.

Un momento di gioia e di festa dove è necessarie però non dimenticare le precauzioni di autotutela e tutela del prossimo adottate in questi giorni.

Per questo motivo, nelle scorse ore, sono stati aumentati i controlli nella Capitale nelle zone considerate “calde”.

Impiegati nel corso del fine settimana circa un migliaio di agenti nel tentativo di per evitare assembramenti e verificare il rispetto delle norme anti-Covid. Particolare attenzione a Roma per le zone di San Lorenzo a Trastevere, da Ponte Milvio a Campo de’ Fiori, dal Pigneto a Testaccio.

Negli scorsi giorni, come segnalato da Adnkronos, dall’ora dell’aperitivo fino oltre la mezzanotte del 18 maggio, primo giorno di apertura, alle forze dell’ordine capitoline sono giunte segnalazioni di assembramento, schiamazzi e persino una rissa. Alla fine sono dovuti intervenire gli agenti.

Non solo Roma

Arrivano dalla Liguria, dal sito IVG.it alcune segnalazioni sconcertanti su importanti e problematici assembramenti

Il sito di informazione segnala folle e pubblica foto scattate nella serata di ieri nella vecchia Darsena, tra le ore 22 circa e la mezzanotte.

A Savona “una folla disordinata di ragazzi si è riversata in strada a godersi il primo venerdì sera di “libertà””

Pubblicate anche sulla pagina Facebook di riferimento. Sbigottiti, alcuni cittadini accusano il giornale online.

Sono gli stessi giornalisti a denunciare la cosa: “In mezzo all’indignazione di alcuni commentatori, siamo stati travolti dagli insulti di lettori che ci accusavano di pubblicare fake news, di aver prodotto un fotomontaggio di bassa qualità avendo modificato una foto dell’anno scorso e così via

Purtroppo è tutto verosi legge nella denuncia di IGV.ITe la situazione in Darsena è sfuggita di mano. Tanto che anche il Governatore della Liguria, Giovanni Toti è intervenuto criticando direttamente l’operato dell’amministrazione comunale del capoluogo

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate