Esplosione in una palazzina vicino Roma, l’intervento dei Vigili del Fuoco

Una forte esplosione è avvenuta in una palazzina al centro di Marino, vicino Roma, nella giornata di ieri (4 maggio, ndr) intorno alle 20.00.
Sul posto sono subito intervenuti i vigili del fuoco, i carabinieri, la polizia e il 118.
I pompieri si sono subito adoperati per scavare nelle macerie, per verificare la presenza di persone coinvolte.

Nel corso dell’intervento è stata rinvenuta una donna in gravi condizioni, e altre due (di cui una bambina) ferite in maniera non grave.
Vi sarebbero un totale di ben sei appartamenti coinvolti, in quella che si ipotizza come una esplosione da fuga di gas. Ma sul punto vi è stato l’intervento di “Italgas”, che ha verificato come i contatori posti all’esterno dell’edificio, fossero tutti integri.

Secondo i primi accertamenti, dunque, l’esplosione potrebbe essere stata causata dal malfunzionamento di un impianto interno o di una bombola gpl presente in uno degli appartamenti della palazzina.

“Siamo vicini ai cittadini di Marino dove oggi è crollata una palazzina a causa di un’esplosione. Diverse persone sono rimaste ferite. Roma si stringe a voi” scrive la sindaca di Roma Virginia Raggi, in un suo tweet

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate