Carabiniere travolto al posto di blocco, 37enne arrestato per tentato omicidio

Investe un carabiniere e fugge, raggiunto viene trovato in possesso di cocaina e arrestato.

Nottata ad alto rischio per una pattuglia di Carabiniere, un militare è stato investito. Un uomo, 37enne, dovrà ora rispondere di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento (al mezzo di servizio), detenzione ai fini di spaccio e tentato omicidio.

L’episodio due giorni fa a Grotte Santo Stefano, nell’alta Tuscia. I Carabinieri, in servizio per contrasto agli stupefacenti, avevano intimato l’alt ad un’auto. L’autista avrebbe prima ha accennato a fermarsi, per poi riprendere la marcia contro un carabiniere, investendolo.

Il mezzo era condotto da un trentasettenne del luogo, già conosciuto per le sue pregresse vicende giudiziarie.
Il militare investito è stato trasportato a Belcolle, per lui una prognosi di ben trenta giorni.

“La successiva perquisizione domiciliare permetteva di rinvenire una piccola somma in contanti, provento di una pregressa attività di spaccio, una bilancia di precisione ed altro materiale idoneo per il confezionamento in dosi della droga, un fucile e sostanze anestetiche sui quali sono in corso accertamenti per verificare la legittimità della detenzione”. Lo spiegano i Carabinieri.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate