Sesso tra ragazzini sulla panchina all’alba: lite con i residenti

Strade della movida senza pudore, ci scappa anche il sesso in panchina San Benedetto del Tronto. Il racconto di un’anziana residente del quartiere Marina Centro allunga la serie di allarmanti testimonianze sugli eccessi sfrenati che caratterizzano le notti sambenedettesi. La donna, che vive in via Custoza; riferisce i fatti così come dice di averli visti e sentiti poche notti fa. La notizia è riportata da Il Corriere Adriatico.

IL RACCONTO
Alle 4.30, lei se ne stava tranquilla a dormire, quando è stata disturbata da urla e gemiti provenienti dall’esterno. Allarmata, si è affacciata dalla finestra per vedere cosa stesse accadendo. Tutto poteva immaginare, tranne che di trovarsi davanti ad un vero e proprio hard-show: «Erano in quattro, due ragazzi e due ragazze, tutti giovanissimi, non credo avessero più di 18 anni. Stavano facendo sesso lì sulla panchina e, per stare più comodi, avevano aggiunto una sedia di plastica, presa chissà dove» dice l’anziana che, per decenza, non entra in troppi scabrosi dettagli. Pare che anche altri residenti della zona si siano lamentati per questo episodio. A breve potrebbero scattare controlli serrati nel quartiere per evitare il ripetersi di simili scene.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate