Prende a pugni un Carabiniere durante i controlli anti assembramento

Prende a pugni un Carabiniere, arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Si tratta di 29enne della zona

E’ successo tutto durante un servizio in merito alla prevenzione della diffusione del virus Covid-19. Gli uomini dell’Arma dei Carabinieri avevano notato un giovane per strada intento ad interloquire con un secondo soggetto.

Succede a  (Brindisi). I due soggetti erano entrambi già noti per i trascorsi, per questo la decisione del controllo.

Una volta raggiunto dai carabinieri, spiega Brindisireport, uno dei due è andato in escandescenze, colpendo i militari con un pugno al volto e facendolo cadere per terra.

Ammanettato, l’aggressore è stato condotto presso la locale stazione per gli accertamenti del caso.

Il Carabiniere aggredito si è recato presso il locale presidio ospedaliero dove è stato medicato per la ferita lacero contusa al volto. Il militare ha subito anche la rottura degli occhiali da vista che indossava. Per lui una prognosi di 10 giorni.

Al termine delle formalità di rito l’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Brindisi.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate