Terremoto in Centro Italia, scossa di 3.1

Scossa di terremoto registrata il 22 Agosto 2020 alle ore 12:50 nella provincia di Ascoli Piceno, seguita da un piccolo sciame.

E’ stata registrata nelle scorse ore una scossa di terremoto in profondità 20.1 km con epicentro ad Acquasanta Terme, Ascoli Piceno. Lo riporta il quotidiano Il Messaggero.

Secondo quanto riportato dai media locali, per una magnitudo di 3.1.

3.1 è considerato, secondo la scala di riferimento, evento sismico piuttosto leggero e descritto nel modo seguente: “spesso avvertito, ma generalmente non causa danno”. Il sisma arriva a due giorni dal quarto anniversario del sisma che quattro anni fa provocò danni e vittime in tutto il Centro Italia.

A riferire la nota è il giornale online iLMeteo.it che controlla costantemente le zone colpite dai recenti terremoti e fornisce le previsioni meteo per i comuni vicini all’epicentro.

La scossa iniziale, riferisce invece tgcom24, è seguita da altre quattro, sempre a 4-5 chilometri da Acquasanta: 2.5 alle 12:52, 0.9 alle 12:55, 1.4 alle 13:07 e 1.2 alle 13:09.

Negli stessi minuti (alle 12:21) una scossa di terre di magnitudo 5.4 e profondità 10 km a Ascension si è verificata nel Regno Unito.

LEGGI ANCHE: Roma, scossa di terremoto sveglia la città. Magnitudo di 3.3

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate