Positivo dopo un viaggio all’estero, ricoverato in terapia intensiva. Contagiati anche padre, madre e fratello

Positivo al coronavirus dopo un viaggio in Spagna: finisce in terapia intensiva

Positivo il giovane che era a Madrid insieme alla compagna. Anche la compagna positiva. Hanno poi contratto il virus padre, madre e fratello dellʼuomo

Un 34enne della provincia di Lucca tornato da un viaggio in Spagna l’11 agosto, è risultato positivo al coronavirus e ora è ricoverato in terapia intensiva all’ospedale di Livorno. Lo racconta il sito tgcom24.

Il giovane era a Madrid insieme alla compagna, anche lei contagiata. Hanno contratto il virus anche il padre, la madre e il fratello dell’uomo. I tecnici del dipartimento di prevenzione Asl stanno proseguendo gli accertamenti per chiarire se altri conoscenti o familiari hanno contratto il virus. Lo riporta Repubblica Firenze.

L’uomo è il primo ricoverato in terapia intensiva nella Regione tra coloro che sono rientrati da un viaggio all’estero. Secondo quanto ricostruito e riportato dall’edizione toscana del quotidiano, inizialmente nessuno dei componenti della famiglia si era rivolto all’ospedale perché nessuno di loro aveva avuto sintomi gravi.

Positivo

Lunedì, però, sia il ragazzo che il padre si sono fatti portare al pronto soccorso locale. Il primo ricoverato e trasferito alle malattie infettive di Livorno, poi in terapia intensiva per la criticità delle condizioni di salute. Il ragazzo, che non ha altre patologie importanti, non sarebbe stato intubato.

Il padre, invece, inizialmente si sarebbe allontanato dall’ospedale, tanto che i medici avrebbero avvertito anche i carabinieri. Martedì, il papà ha però avuto un peggioramento delle condizioni di salute che lo ha spaventato e si è quindi fatto portare all’ospedale di Viareggio con l’ambulanza per poi essere ricoverato.

LEGGI ANCHE: Coronavirus: è picco di contagi in Germania e Spagna

Nel frattempo è boom di casi in Spagna:  oltre 1500 solo a Madrid. In Germania è record dal 1 maggio: 1.510. Picco in Francia con 3776 positivi e 17 morti. Croazia, mai così tanti contagi.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate