Video Vicenza. Gli agenti hanno fatto il loro lavoro. Il Questore: “nessuno dei miei uomini ha comportamenti razzisti”

Il questore Antonino Messineo cerca di smorzare le polemiche: “Se la polizia chiede un documento, non vedo per quale motivo rifiutarsi di darlo. Se tutti avessimo maggiore rispetto delle istituzioni, forse staremmo tutti meglio”.

Fanno ancora discutere a quasi 24 ore di distanza, le immagini diffuse sui social dopo l’arresto di un ragazzo 21enne di origine cubane

Oggi, in occasione della direttissima, una quarantina di giovani hanno manifestato davanti al Tribunale di Vicenza, pacificamente, in occasione del processo al giovane, accusato di violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Le immagini girate da alcuni presenti, amici del ragazzo arrestato, hanno fatto il giro del web scatenando opinioni e reazioni contrastanti.

L’accaduto – Vicenza. Nella zona di Piazza Castello si reca una volante chiamata a sedare una rissa tra due persone. Mentre i poliziotti riportano alla ragione i due soggetti, spiega la Questura, un gruppo di ragazzi, estraneo ai primi fatti, si mettono a dileggiare i poliziotti.

A questo punto gli operatori della volante invitano il gruppo a disperdersi e non riprendere. Proprio in questa fase, spiega il questore di Vicenza il giovane si sarebbe rifiutato di procedere e avrebbe continuato a sbeffeggiare gli agenti, fino a quando uno degli operatori non ha deciso di identificarlo.

Un frame del video che trovate sotto

Al rifiuto, l’agente ha tentato di fermare il 21enne, che si è divincolato con degli strattoni, per poi essere bloccato con una presa al collo. Poi il video e le polemiche.

Il giovane ha tentato di allontanarsi ma fuga: il 21enne è stato bloccato da una seconda volante. Il ragazzo è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, mentre l’agente ha dovuto ricorrere alle cure dei sanitari per lesioni guaribili in tre giorni.

Il Questore“Sui social appaiono 58 secondi di un video – appare scritto su un articolo di tiscali.itma sono molti di più i filmati, completi e dettagliati. Quello che fa specie è come sia possibile non avere rispetto di uomini che stanno facendo il loro lavoro e che quando ne chiedono ragione vengano dileggiati per il loro operato. Alla fine per risolvere una rissa i poliziotti hanno fatto il loro lavoro mentre gli ‘spettatori’ hanno provocato, con il risultato che l’unico a finire in ospedale è stato un agente”.

La risposta alle accuse di razzismo – “Non c’è assolutamente nessun atto razzismo, nessuno dei miei uomini ha comportamenti razzisti, è una questione di educazione alla legalità. C’è l’uso della forza ma non l’uso della violenza gratuita. La stessa cosa sarebbe potuta accadere a un italiano”, ha voluto sottolineare all’Adnkronos il questore di Vicenza Antonino Messineo parlando del video.

LEGGI ANCHE: Si sottrae al controllo e un poliziotto tenta di bloccarlo: polemiche per il video diffuso in rete

IL VIDEO SOTTOSTANTE E’ PUBBLICATO DA YOUMEDIA/fanpage.it