Atti vandalici contro auto in sosta: la Polizia di Stato identifica due giovani

Atti vandalici contro auto in sosta: la Polizia di Stato identifica e denuncia due giovanissimi a Martina Franca

Auto in sosta vandalizzate nella zona centrale della città, episodio risalente alla scorsa estate. Per l’occasione, identificati alcuni giovani.

Taranto – Si sono concluse le indagini che hanno portato all’identificazione di due giovani, 17 e 18 anni, colpevoli, secondo gli uomini del Commissariato di Martina Franca, di danneggiamento aggravato in concorso.

Ora i ragazzi hanno ricevuto la notificato dell’avviso di conclusione delle indagini.

I due ragazzi, entrambi minorenni all’epoca dell’evento, fermati  la notte stessa da una pattuglia intervenuta dopo alcune segnalazioni telefoniche.

Alcune auto in sosta prese di mira. Gli agenti, dopo aver raccolto informazioni riuscirono ad individuare ed a bloccare i due, accertando che gli stessi avevano provocato ingenti danni a tre auto in sosta.

Non solo. Secondo quanto riportato da Valleditria, i ragazzi avevano cercato anche di sfondare a calci la porta d’ingresso di un abitazione.

In quest’ultima circostanza, messi in fuga dal proprietario della casa intervenuto nel frangente.

Recentemente, racconta sempre il quotidiano, sarebbero stati trovati in giro durante l’emergenza covid, senza un motivo apparentemente valido, e quindi sanzionati per l’inosservanza alle regole.

LEGGI ANCHE: forzano il posto di blocco speronano auto della Polizia : in ospedale i poliziotti

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate