Desenzano, poliziotti aggrediti da un 21enne sul lungolago

Un giovane di 21 anni, in vacanza sul Garda assieme ad un amico, ha aggredito e ferito due poliziotti della Locale durante un controllo di questi ultimi

Gli agenti sono stati costretti ad immobilizzarlo dopo una colluttazione. Tutto è iniziato in tarda serata quando il ragazzo è stato fermato ad un posto di controllo. Risultato con tasso alcolemico oltre i limiti , 1,50 con denuncia penale, la reazione è stata violenta.

Secondo quanto riporta milanotoday, il ragazzo ha prima danneggiato la propria auto per poi aggredire gli agenti a calci e pugni.

L’immobilizzazione è avvenuta in mezzo alla gente. Bloccato a terra e immobilizzato, ha accompagnato al comando dove ha passato la notte in attesa della convalida dell’arresto, arrivata in mattinata.

Il 21enne, secondo quanto appreso, non aveva precedenti. Negli attimi dell’arresto, una ragazza ha filmato l’accaduto insultando i poliziotti e pubblicando tutto su Facebook: il video è già stato acquisito dagli investigatori, non si escludono ulteriori accertamenti anche penali.

Una donna, spiega Bresciatoday, presente in quegli istanti ha ripreso l’arresto, “commentando” il lavoro dei poliziotti e pubblicando il video su Facebook, poi rimosso.

GUARDA IL VIDEO