Ariano Irpino, a casa fra rifiuti e cibo putrefatto: 4 bimbi salvati dai Vigili

Vivevano tra rifiuti e cibo putrefatto quattro bambini – il più grande di 12 anni – scoperti dalla Polizia Municipale in un appartamento di Ariano Irpino, in provincia di Avellino: la casa versava in condizioni di assoluto degrado ed era impregnata di un tanfo di difficile sopportazione.

Secondo la ricostruzione degli agenti, al momento dell’ingresso in casa, i bimbi sono stati trovati distesi su un letto, quasi impossibilitati a scendere a causa dei rifiuti sul pavimento della stanza: i cumuli di sporcizia erano talmente alti da raggiungere quasi il materasso. La mamma, dopo le prime resistenze, si è scusata con i tutori dell’ordine e, imbarazzata, ha affermato che avrebbe pulito di lì a poco. Tuttavia, a causa delle gravi condizioni igienico-sanitarie riscontrate, la Polizia Municipale d’accordo con i servizi sociali del Comune, ha deciso di allontanare i bambini dall’appartamento. In ossequio al Piano Sociale di Zona, sono stati trasferiti in una struttura protetta della provincia di Avellino.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate